Please use this identifier to cite or link to this item: http://arl.liuc.it/dspace/handle/2468/6260
Title: Il ruolo del capitale umano nella transizione verso un'industria 4.0
Authors: Comerio, Niccolò
Minelli, Eliana
Urbinati, Andrea
Issue Date: 2019
Publisher: Este
Bibliographic citation: Comerio Niccolò, Minelli Eliana, Urbinati Andrea (2019), Il ruolo del capitale umano nella transizione verso un'industria 4.0. In: Sviluppo & organizzazione, vol. 286, marzo/aprile 2019, p. 80-87. ISSN 0391-7045.
Abstract: Nata in Germania come iniziativa strategica, l'espressione "Industria 4.0" si è ormai diffusa a livello globale, denotando caratteristiche che richiamano una quarta rivoluzione industriale, in grado di migliorare le condizioni di lavoro e la qualità dei processi, nonché la produttività delle imprese. Dalla letteratura di riferimento emerge come, all'interno del più ampio processo di trasformazione digitale delle imprese, l'implementazione delle nuove tecnologie abilitanti stia cambiando radicalmente le modalità di progettazione del modello di business, la struttura organizzativa e l'attività d'innovazione. Al fine di affrontare con successo tale ondata tecnologica, sarà sempre più critica la combinazione di nuove capacità e competenze proprie del capitale umano aziendale, senza le quali l'implementazione delle tecnologie sarebbe vana: leadership, individual identity, interpersonal relating e technical skill diventeranno fattori critici di successo della fabbrica innovativa digital driven. Attraverso un'accurata analisi della letteratura scientifica sul tema, l'articolo propone un modello di riferimento che permette di mappare l'insieme delle capacità e competenze chiave che le imprese operanti nell'Industria 4.0 dovranno sviluppare nell'ambito del nuovo paradigma industriale (o Skill 4.0), nonché per sostenere le aziende nella formulazione di politiche di sviluppo del personale lungimiranti e al tempo stesso orientate al disegno-ridisegno dei ruoli organizzativi.
Born in Germany as a strategic initiative, the label "Industry 4.0" has now spread globally, assuming the characteristics that recall a fourth industrial revolution, able to improve working conditions and the quality of the processes, as well as the productivity of companies. The relevant literature highlights how, within a broader process of digital transformation, the implementation of new enabling technologies is radically changing the organizational structure, the innovation process and the way the business model is working. In order to cope with this technological wave, a combination of new skills, such as leadership, individual identity, interpersonal relating and technical skill, is required for the implementation of Industry 4.0 as these skills are becoming critical success factors in innovative digital-driven businesses. Through a careful analysis of the relevant scientific literature, this paper aims at advancing a conceptual framework to map the set of key skills (also named Skills 4.0) that businesses should develop within the Industry 4.0 paradigm. Moreover, this framework is aimed to help businesses develop farsighted human resource development policies and design-redesign organizational roles.
URI: http://arl.liuc.it/dspace/handle/2468/6260
Journal/Book: Sviluppo & organizzazione
ISSN: 0391-7045
Appears in Collections:Contributo in rivista

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
6260.pdf
  Restricted Access
2,22 MBAdobe PDFView/Open Request a copy


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.