Please use this identifier to cite or link to this item: http://arl.liuc.it/dspace/handle/2468/4024
Title: The dynamics of volatility and correlation during periods of crisis: implications for active asset management
Authors: Esposito, Marcello
Issue Date: 2015
Publisher: Università Carlo Cattaneo - LIUC
Bibliographic citation: Esposito Marcello (2015), The dynamics of volatility and correlation during periods of crisis: implications for active asset management. (Liuc papers, 289). Castellanza: Università Carlo Cattaneo - LIUC.
Abstract: La crisi finanziaria del 2007-2008 sarà ricordata per molti suoi aspetti eccezionali. Tra di essi, l’aumento spettacolare della volatilità dei mercati finanziari e in particolare modo della correlazione. Questo fenomeno è stato interpretato come una sorta di break strutturale nella dinamica del mercato azionario e come una dimostrazione del fallimento di uno dei pilastri della consulenza finanziaria: il valore della diversificazione. Si dimostrerà, al contrario, che l’aumento della correlazione non è sorprendente, dato l’aumento della volatilità del mercato e può essere ottenuto da un semplice modello CAPM dinamico. Nel paper, si calibrerà il modello sui 20 anni precedenti la crisi e si dimostrerà che esso spiega molto bene la dinamica della correlazione osservata. Infine, si utilizzerà il modello per verificare se il contesto del 2007-2008 avrebbe dovuto essere, ai fini della generazione di “alfa”, sfavorevole per i gestori “bottom-up” e favorevole per i gestori “top-down”.
The 2007-2008 financial crisis will be remembered for many exceptional facts. Among them, the spectacular increase in stock market’s volatility and correlation. This has been interpreted as a sort of structural break in stock market’s dynamics and a proof of the fallacy of one of the central tenets of financial advisory services: the importance of portfolio diversification. I will show, on the contrary, that this phenomenon is not at all surprising, given the increase in market volatility, and it derives from a very simple dynamic CAPM model. I calibrate the model over the last 20 years and show that it fits very well the observed dynamic of stock markets’ volatility and correlation. Finally, I use the model to investigate if the 2007-8 environment should have been detrimental to bottom-up managers and favourable for top-down manager, as far as “alpha” creation is concerned.
URI: http://arl.liuc.it/dspace/handle/2468/4024
ISSN: 1722-4667
Appears in Collections:Libro

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
289.pdf501,11 kBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.