Please use this identifier to cite or link to this item: http://arl.liuc.it/dspace/handle/2468/3118
Title: L'abbandono di rifiuti e il littering: strumenti per conoscere il fenomeno e contrastarlo
Authors: Ghiringhelli, Giorgio
Issue Date: 2012
Publisher: Edizioni Ambiente
Bibliographic citation: Ghiringhelli Giorgio (2012), L'abbandono di rifiuti e il littering: strumenti per conoscere il fenomeno e contrastarlo. Milano: Edizione Ambiente.
Abstract: I chewing gum, le bottiglie e le lattine, le confezioni di bevande, i pezzi di carta e di vetro, i mozziconi di sigaretta, i sacchetti di plastica, gli avanzi di cibo, le confezioni di alimenti e i piccoli imballaggi in genere: tutto ciò è litter. Si tratta di rifiuti gettati via impropriamente e illegalmente su suolo pubblico e anche privato senza che vi si presti troppa attenzione. Purtroppo quest’incivile abitudine di gettare rifiuti dove capita senza curarsi dell’ambiente rappresenta un fenomeno in crescita, legato a uno stile di vita improntato all’usa e getta sempre più diffuso. Le ripercussioni però sono assai pesanti: inquinamento ambientale, degrado e danno estetico, effetti sulla qualità di vita, nonché elevati costi diretti di igiene urbana. Giorgio Ghiringhelli con L’abbandono di rifiuti e il littering mette insieme per la prima volta tutti gli elementi che definiscono questo fenomeno, analizzandoli con le lenti della psico-sociologia, dell’ecologia, della normativa, dell’economia e della comunicazione. Dal quadro che ne emerge risulta urgente una sinergia tra cittadinanza e amministrazione, con strategie di contrasto che solo grazie a un approccio corale e condiviso e alla valorizzazione delle nuove tecnologie di supporto alle decisioni possono riuscire vincenti nella “lotta” al littering.
URI: http://arl.liuc.it/dspace/handle/2468/3118
ISBN: 978-88-6627-091-1
Appears in Collections:Libro

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Labbandono_di_rifiuti_e_il_littering.pdf
  Restricted Access
9,91 MBAdobe PDFView/Open Request a copy


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.